Il contributo di Qualitando nel successo dei ristoranti d’albergo

il caso di Corbezzoli

Come scalare 550 posizioni in 2 anni su Tripadvisor e fare il pieno di riconoscimenti

Si chiama Corbezzoli, prende il nome da un frutto dalle mille proprietà benefiche e dalla forte simbologia, ed è il ristorante nel cuore dei giardini del Relais Bellaria di Bologna.

Un’eccellenza che si sta facendo conoscere ad alti livelli, grazie al talento del suo chef Giuseppe Tarantino e alla continua voglia di innovazione dello staff, che mette in campo idee sempre nuove, tra menù a degustazione, serate con musica live, eventi dove il gusto è il protagonista.

Negli ultimi due anni il Ristorante Corbezzoli ha fatto il pieno di riconoscimenti:
il Gran Premio internazionale della Ristorazione, il Premio Gran Ragù, la Buona Cucina del Touring Club Italiano e il Certificato di Eccellenza di Tripadvisor, quest’ultimo ottenuto anche grazie a Qualitando.

“Due anni fa abbiamo dato una svolta al ristorante, è arrivato lo chef Tarantino – ultimamente recensito dalla rinomata rivista “ItaliaSquisita” tra i 5 “talenti d’Italia” come nuova leva e promessa della ristorazione italiana – e abbiamo introdotto tante novità, tra cui l’adozione della piattaforma Qualitando per migliorare la nostra reputazione.

E direi che il risultato è stato positivo”.

A raccontarci i progressi di Corbezzoli è Angelo Carignano, Marketing Manager del Relais Bellaria Bologna e ideatore insieme al General Manager Paolo Mazza di alcuni format che hanno reso celebre il ristorante, tra cui la rassegna Friday Night Blues®.

Angelo Carignano

Abbiamo voluto capire insieme a lui come Qualitando ha contribuito nella crescita di un ristorante all’interno di un hotel, senza vetrine e passaggio, interpellando i clienti con questionari di gradimento, sfruttandone i pareri per adottare cambiamenti, e invitandoli a lasciare recensioni su Tripadvisor, su Google e sui principali portali di valutazione online con i quali Qualitando è interfacciato.

Quando avete deciso di usare Qualitando?
“Era luglio 2017. In quel periodo avevamo la sensazione che Corbezzoli stesse andando avanti con il freno a mano tirato, serviva un cambio di passo.
La marcia l’ha ingranata con l’arrivo dello chef e la costruzione di una squadra piena di entusiasmo. Nello stesso momento abbiamo iniziato ad utilizzare Qualitando anche per il ristorante

Lo usavate già per l’hotel?

“Sì, al Relais Bellaria era già un punto fermo e negli anni ci ha aiutato a migliorare la reputazione passando dal 43° al 13° posto su Tripadvisor.
Abbiamo pensato di introdurlo anche al Ristorante Corbezzoli. Due anni fa eravamo al 465° posto tra i ristoranti di Bologna, in 2 anni siamo arrivati all’58°”

E questo è un ottimo risultato considerando che a Bologna, sul portale, sono presenti 1.488 ristoranti.

“Sì decisamente! Siamo molto soddisfatti e orgogliosi che il ristorante sia cresciuto così tanto negli ultimi tempi.
La grossa differenza l’ha fatta il passaggio ad una cucina di eccellenza, con menù gourmet e degustazioni, l’introduzione di serate con musica dal vivo, quelle con il jazz a bordo piscina, gli eventi come la cena preparata a quattro mani con lo chef stellato Emanuele Petrosino del ristorante I Portici.
Ci siamo concentrati moltissimo nella qualità dei prodotti, cercando materie prime selezionate dai fornitori locali, e nella qualità del servizio di sala che ha raggiunto un alto livello.
E Qualitando ha stimolato tanti utenti a raccontare tutto ciò nelle recensioni

Un aspetto fondamentale per un ristorante d’albergo, che fa della visibilità online e della reputazione, uno dei principali canali di accesso.

Da quando Angelo, insieme al direttore Paolo Mazza, ha deciso di installare il servizio di hotspot wi-fi, il Ristorante Corbezzoli ne ha beneficiato sotto diversi punti di vista.

I clienti che si collegano alla linea wi-fi del ristorante ricevono infatti un questionario di gradimento dove possono esprimere dei voti su diversi aspetti e lasciare dei commenti.

“Analizziamo con grande attenzione le risposte che ci lasciano i nostri clienti – ci racconta Angelo – e, grazie ai voti espressi, abbiamo preso consapevolezza dei punti che i clienti apprezzavano meno e sui quali siamo potuti intervenire. Abbiamo lavorato su accoglienza e atmosfera: siamo passati dai tavoli quadrati a quelli tondi, abbiamo cambiato il colore delle tovaglie passando da avorio a bianco per dare più luce all’ambiente e le stiriamo una ad una al tavolo prima della “mise en place”.
Inoltre è stato diminuito il numero di coperti, scegliendo di non rimpiazzare più i tavoli a favore di una maggiore attenzione ai presenti.
Altre novità riguardano gli arredi: nuove lampade e una vetrina di vini in vista che arriverà prima di Natale”
.

Il classico esempio di come il parere dei clienti sia fondamentale per ogni azienda, il Relais Bellaria l’ha capito bene sia in hotel che al ristorante.

Angelo conferma: Valutare il feedback dei clienti ci ha consentito di migliorare l’offerta, il servizio ma anche il modo in cui comunicare sul web e sui social, che sono la nostra principale vetrina.
L’hotspot di Qualitando ci ha permesso di raccogliere 500 indirizzi email con regolare consenso, un database importante, costruito da zero, che contattiamo regolarmente con l’invio di newsletter per comunicare novità ed eventi. E la risposta è molto alta in termini di prenotazioni”

L’ultima novità?

“Lo chef ha introdotto in menù uno stuzzichino di benvenuto composto di 3 diversi assaggi che abbiamo pensato di servire su 3 pezzi di Tetris in legno che il cliente può poi incastrare e completare con il quarto pezzo, che arriva con il pre-dessert. Un incentivo a ordinare il dolce e un momento ludico che fa tornare bambini tutti coloro che hanno vissuto l’epoca del Tetris e dei giochi in legno”.

Una voglia di inventare sempre qualcosa di nuovo, mai scontato, che porta con sé dei messaggi, sempre in equilibrio tra innovazione e tradizione.
Un’attenzione alla qualità che si traduce anche nel rispetto delle materie prime locali e dell’ambiente, tanto che sia Corbezzoli che il Relais stanno lavorando per ottenere le varie certificazioni Green di Legambiente, Ecolabel della Comunità Europea e Green Key, massima autorità internazionale in materia.

L’ennesimo riconoscimento che, grazie anche a Qualitando, gli utenti potranno raccontare nelle loro recensioni.

Stai sul pezzo
Ogni articolo, lo scriviamo per te.
Il team di esperti di Qualitando è sempre aggiornato sulle ultime novità in materia di marketing e reputazione.
Leggi gli approfondimenti e trova una risposta ad ogni tua domanda.
Upselling e Crosselling
Il trend delle recensioni estive: cosa dicono i dati
Recensioni sotto l’ombrellone
Storie di successo
Hotel con una reputazione che conta

Intervista a Patrick Beriott, Marketing and Communication Director di Warrant Hub S.p.a. e Luca Carrara, General Manager di Villa Quaranta che si è avvalso della finanza agevolata.

In questa seconda parte di articolo abbiamo avuto il piacere di intervistare Alberto Giordani, titolare di Alpenresort Belvedere Spa Gourmet Dolomiti, sempre riguardo a come è cambiato e sta cambiando il check-in in hotel.

Parliamo insieme a Damiano De Crescenzo, direttore del gruppo Planetaria Hotels, di come è cambiato il check-in e di come l'ospite vuole essere accolto in hotel, senza file, bureau e lunghissime attese.

Studiamo e ricerchiamo,
poi insegniamo a te

Webinar

Per conoscere sempre più da vicino il mondo della comunicazione digitale che porta a risultati certi in termini di buona reputazione e di fatturato.

Formazione web

Ti insegniamo ad attivare, personalizzare e rendere tua ogni funzionalità del software Qualitando.