Verificare l’Email inserita all’accesso Wifi

Con questa funzione potrai verificare gli indirizzi email degli utenti che si collegano alla rete Wi-Fi.

In questo modo, potrai avere una database ricco ma soprattutto attendibile.

Nella sezione Hotspot, occorre selezionare Gestisci login (riquadro nero) nel menù a sinistra e successivamente Impostazioni di base (cerchio giallo).

Nella sezione Verifica dell’email, (freccia gialla) clicca sulla matita (cerchio verde) e abilita il pulsante (ovale azzurro).

Attivando questa impostazione, il cliente avrà 20 minuti, prima di essere disconesso, per confermare l’indirizzo email con il quale si è connesso alla rete Wi-Fi. Qualitando, dopo aver avvisato tramite un messaggio, gli invierà un’email contenente un link per la conferma di registrazione. Se il cliente cliccherà su questo, avremo la certezza che l’indirizzo è vero ed esistente.

Nella voce Se l’email non viene verificata entro il tempo limite (freccia arancione), puoi scegliere di lasciarlo navigare (freccia gialla).

Se non volessi lasciare questa libertà,  premi sul bottone (ovale azzurro).

Ora potrai inserire in Numero massimo di tentativi (riquadro nero) per la verifica dell’indirizzo email. Se imposti un numero di tentantivi e il cliente non verifica l’indirizzo email, verrà disconnesso e per navigare dovrà ripassare dalla pagina di accesso.

Con il menù a tendina (cerchio verde), potrai impostare il numero massimo di tentativi.

Nella voce Cosa fare al superamento del limite impostato? (riquadro giallo) potrai scegliere, grazie al menù a tendina (cerchio verde), se consentire ugualmente la navigazione senza avere la conferma dell’esistenza dell’email (freccia gialla) o se espellere il dispositivo (freccia arancione).

Infine, premi Salva.

DOVE MODIFICARE IL TESTO INSERITO DI DEFAULT

Nella sezione Hotspot, occorre selezionare Personalizza testi (riquadro nero) nel menù a sinistra e successivamente Verifica indirizzo email (cerchio giallo).

Nella sezione Email per la verifica dell’indirizzo email (riquadro nero), troverai attiva di default la versione standard di Qualitando (vedi il testo nell’anteprima di questa pagina). Infatti, il pulsante nella voce Personalizza l’email di verifica (freccia gialla) è disabilitato (ovale azzurro). 

Per disattivare la versione standard di Qualitando, occorre premere la matita (cerchio verde) e abilitare il bottone Personalizza l’email di verifica (ovale azzurro)Infine, premi Salva. 

 

COME PERSONALIZZARE IL TESTO DELL’EMAIL 

Una volta abilitata e salvata la possibilità di personalizzazione (ovale azzurro)apparirà la seguente schermata:

Nella sezione Ripristina template predefinito (riquadro nero), avrai modo di copiare la versione standard (freccia gialla) per poi poterla modificare. In questo modo, potrai partire già da una base preimpostata.

Per modificare  l‘Oggetto (freccia gialla) ed il Mittente (freccia gialla) premi la matita (cerchio verde).

In questa sezione potrai inoltre, controllare le traduzioni automatiche dei testi che hai inserito.

Per modificare manualmente le traduzioni, bisogna selezionare una lingua (riquadro nero) e successivamente, premere cambia (freccia gialla).

A questo punto, dopo aver cliccato sulla matita (cerchio verde), potrai modificare il testo e premere Salva. Ricorda che, dopo il controllo finale, dovrai cliccare approva (freccia gialla).

La stessa operazione andrà effettuata per ogni lingua.

Potrai infine, visualizzare l’anteprima nelle versioni Smartphone, Tablet e PC, sia in questa stessa pagina che premendo la seconda icona a destra (cerchio verde).

Arrivati a questo punto abbiamo impostato mittente e oggetto; ora vediamo come si crea il contenuto dell’email.

Premi sulla terza icona a destra (freccia gialla).

Si aprirà un editor dove è possibile inserire un messaggio personalizzato, modificare colore, sfondo, testo ed immagini attraverso un’apposita applicazione integrata.

Potrai personalizzare il template già impostato cliccando sulla parte in cui dovrai agire. Una volta selezionata la parte, utilizza il menu che si aprirà a sinistra per modificare.

Potrai anche modificare il template già impostato:

  1. per eliminare, copiare o spostare le strutture già presenti, clicca su di esse e con i 3 puntini che appariranno sulla destra, scegli l’operazione da effettuare
  2. per aggiungere strutture in cui potrai inserire immagini, testo o altro: clicca su Strutture e trascina nel template la tipologia consona alle tue esigenze
  3. per personalizzare le strutture: clicca su Elementi e dopo aver scelto il tipo di contenuto che dovrai inserire, trascina nel modulo che hai aggiunto.

Una volta conclusa la modifica dell’email potrai premere su Salva (freccia gialla) oppure Salva e chiudi (ovale verde).

Stai sul pezzo
Ogni articolo, lo scriviamo per te.
Il team di esperti di Qualitando è sempre aggiornato sulle ultime novità in materia di marketing e reputazione.
Leggi gli approfondimenti e trova una risposta ad ogni tua domanda.
Upselling e Crosselling
Il trend delle recensioni estive: cosa dicono i dati
Recensioni sotto l’ombrellone
Storie di successo

Abbiamo il piacere di raccontarti l'esperienza di Gianluca, titolare del Bagno Chimera in Versilia, che dopo aver introdotto l'utilizzo del software Qualitando ha portato il suo servizio in spiaggia e al ristorante ad un livello superiore.

Intervista a Patrick Beriott, Marketing and Communication Director di Warrant Hub S.p.a. e Luca Carrara, General Manager di Villa Quaranta che si è avvalso della finanza agevolata.

In questa seconda parte di articolo abbiamo avuto il piacere di intervistare Alberto Giordani, titolare di Alpenresort Belvedere Spa Gourmet Dolomiti, sempre riguardo a come è cambiato e sta cambiando il check-in in hotel.

Studiamo e ricerchiamo,
poi insegniamo a te

Webinar

Per conoscere sempre più da vicino il mondo della comunicazione digitale che porta a risultati certi in termini di buona reputazione e di fatturato.

Formazione web

Ti insegniamo ad attivare, personalizzare e rendere tua ogni funzionalità del software Qualitando.